I COMUNI DELLA SARDEGNA IN RETE
comunas  ›  il progetto  ›  fasi del progetto  ›  i fase

Fase di sperimentazione

La I fase, detta di sperimentazione, del progetto Comunas, si è svolta dall'avvio del portale, online dalla fine del 2005, sino a buona parte del 2007.

Obiettivi e attività
- Studio e analisi di una evoluzione migliorativa del progetto regionale eGOS, per ottenere l'ampliamento del numero e della qualità dei servizi di eGovernment offerti a cittadini e imprese e l'aumento del bacino di popolazione servito.

- Analisi delle condizioni di presenza e diffusione delle diverse soluzioni software, gestite nelle pubbliche amministrazioni locali della Sardegna, per poter realizzare il rapido incremento, partendo dagli originari 5 Comuni pilota del Progetto eGOS, fino ad una stima di almeno un centinaio di amministrazioni locali della Sardegna che siano nelle condizioni tecnologiche e funzionali tali da poter essere rapidamente integrati in una rete di erogazione integrata di servizi online verso i cittadini e le imprese.

- Verifica delle condizioni di presenza e diffusione delle soluzioni ITC nella pubblica amministrazione locale che permettesse di definire 6 macroaree principali, oggetto della sperimentazione, ognuna integrabile nella rete dei servizi con una serie di funzionalità standard:
- Servizi Demografici (movimenti demografici, prenotazione certificati, dichiarazioni).
- Tributi Comunali (visura situazioni storiche tributarie, ruoli, denunce, variazioni, calcolo presuntivo e pagamento online di Tarsu, Ici, Tosap).
- Polizia Municipale (visione delle contravvenzioni e pagamento on line).
- Edilizia Privata (visione iter concessioni/autorizzazioni per l'edilizia privata).
- Contabilità Imprese (visura fatture emesse e movimenti per rapporti di fornitura).
- Provvedimenti e atti (albi di pubblicazione di delibere, appalti, concorsi).

- Realizzazione di una piattaforma avanzata, costituente una reale sperimentazione sul campo, che permettesse l'interconnessione delle piattaforme software e dei dati trattati localmente e quotidianamente gestiti o aggiornati presso i comuni Sardi.

- Creazione di un sistema di cooperazione applicativa operante attraverso moderne logiche di webservices (SOA), per la standardizzazione dei flussi di interscambio di tali dati, con particolare riguardo alle principali aree di servizi erogabili online, gestiti presso i Comuni sardi con software di back-office prodotto da diverse software house.

- Monitoraggio e valutazione del sistema oggetto della sperimentazione durante un periodo di almeno un semestre in piena operatività online e su un bacino di oltre 100 pubbliche amministrazioni locali e di almeno 700mila abitanti.

Risultati della sperimentazione
La corrispondente e parallela attività dei diversi soggetti indicati nel paragrafo precedente ha portato, nel breve arco temporale del 1° semestre 2006, alla realizzazione di un sistema sperimentale che, attraverso il portale, permettesse l’integrazione dei dati provenienti dai sistemi di back-office remoti di 113 Comuni.

Oltre al numero dei Comuni interconnessi, un altro importante dato emerso dalla sperimentazione è sicuramente il risultato del bacino di utenza e popolazione gestita e servita.

La sequenza di dati statistici esposti qui sotto ed estrapolati dalla rete dei primi 111 Comuni interconnessi, alla data del 30 giugno 2006, fornisce una tangibile prova del successo della sperimentazione. Risultano infatti presenti e accessibili agli utenti opportunamente autenticati nella rete di Comunas, in tale data, le seguenti quantità di dati suddivisi per natura o tipologia di servizio:

165.192 partite IVA / persone giuridiche univoche storicizzate
944.382 codici fiscali/ persone fisiche univoche storicizzate
827.692 posizioni demografiche disponibili riferite a residenti
536.203 schede di tasse/imposte riferite a posizioni univoche di contribuenti
221.606 situazioni contabili di imprese fornitrici della P.A. (fatture e movimenti finanziari)
14.756 pratiche edilizie (concessioni e autorizzazioni rilasciate)
7.334 contravvenzioni Codice della strada emesse dalle polizie municipali
56.051 delibere accessibili nella bacheca elettronica degli atti e dei provvedimenti

Ovviamente, data la natura altamente dinamica e distribuita della soluzione, i dati storicizzati dalle pubbliche amministrazioni locali variano quotidianamente, incrementando costantemente la propria quantità sia grazie all’integrazione di ulteriori servizi contenenti dati storici che vengono interfacciati da parte delle pubbliche amministrazioni locali, ma anche grazie al loro naturale lavoro di gestione di back-office delle proprie basi di dati che attraverso il sistema di cooperazione via webservices a due livelli vengono resi disponibili in quotidiana integrazione con il portale Comunas.

Partner
Questa fase ha visto il coinvolgimento delle seguenti aziende:

L'azienda Arionline di Cagliari (www.arionline.it), ha provveduto all'analisi e realizzazione sia del livello di webservices comunali, da installare localmente presso le amministrazioni locali sue clienti che alla realizzazione del prototipo di webservices regionali standard. L'azienda ha operato durante il 1° semestre 2006 fornendo il supporto all'amministrazione regionale per la creazione e la messa in esercizio dell'intera piattaforma sperimentale dei servizi online e assistendola nella gestione operativa per l'integrazione delle altre realtà comunali, interfacciatesi mediante webservices standard realizzati dalle altre due aziende sarde coinvolte, per i propri comuni clienti. Arionline ha inoltre contribuito allo studio e sperimentazione di un sistema di amministrazione del portale e di gestione dell’autenticazione "qualificata" degli utenti. Ha inoltre realizzato la sperimentazione del software gestionale per il Suap (Sportello Unico Attività Produttive) regionale accessibile anch’esso attraverso le pagine di Comunas.

L'azienda Halley Sardegna (www.halleysardegna.it) ha collaborato sin dalla prima fase alla attivazione della piattaforma di cooperazione applicativa, attraverso il sistema di webservices, realizzando l'adeguamento del proprio software gestionale di back-office dei servizi comunali e collegando al portale Comunas i suoi clienti.

L'azienda Nicola Zuddas Srl (www.nicolazuddas.it) di Cagliari ha realizzato per le 6 aree funzionali identificate nei servizi online del portale Comunas l'adattamento del software gestionale di back-office dei servizi comunali, utilizzato dai Comuni sardi suoi clienti aderenti al progetto, per la loro connessione al sistema di cooperazione applicativa prevista dal progetto Comunas.

La Numera s.p.a. di Sassari (www.numera.it) ha studiato una verticalizzazione evolutiva del sistema di pagamento online a suo tempo creato per il progetto EGOS. Il sistema è stato poi ulteriormente evoluto ed acquisito definitivamente nella seconda fase del progetto Comunas.