comunas › comuni sardi › provincia di cagliari › serdiana › tematiche › eventi

Eventi

Eventi
La tradizione sarda si rinnova ogni anno grazie ad un calendario ricchissimo di manifestazioni.
In tutta l'Isola processioni, concerti, regate, spettacoli teatrali e mostre-mercato offrono un palcoscenico straordinario, allietando ed incantando il visitatore, lo spettatore, l'ascoltatore, dando luogo a proposte culturali che vanno incontro agli interessi più diversi.
San Sebastiano, 20 gennaio
La festa si svolge con una processione serale e l'accensione di un grande falò. Il fuoco è un simbolo di purificazione, e richiama il martirio del santo.

La Candelora, 2 febbraio
La festa ricorda la purificazione della Vergine. Il nome deriva dall'utilizzo di ceri durante il rito e la benedizione, cui veniva attribuito il potere di combattere gli spiriti maligni. La benedizione, prevede l'offerta alla Madonna di vini e dolci da parte della Priorissa Manna, accompangata da due bimbe, is Priorisseddas.

Santissimo Salvatore, II domenica di maggio
La festa in onore del Santo Patrono dura tre giorni, e viene ripetuta nel mese di settembre.
La festa organizzata a maggio, però, è la più importante: prevede la celebrazione di riti liturgici la domenica e il lunedì mattina e la sera festeggiamenti con balli e fuochi d'artificio.

Cantine aperte - Wine day, 25 maggio
In occasione della manifestazione internazionale "Cantine aperte", viene permesso ai visitatori di degustare vini pregiati nella cantina Argiolas e in quella dei F.lli Pala. Inoltre vengono organizzati intrattenimenti folcloristici, culturali ed artistici, insieme alla degustazione di prodotti gastronomici locali.

Santa Maria di Sibiola e San Raffaele Arcangelo, 7, 8, 9 settembre
Il rito in onore della Madonna di Sibiola prevede una processione nella quale la statua della Vergine viene portata verso la chiesetta campestre a lei dedicata. La mattina seguente una nuova processione nei campi circostanti ha lo scopo di chiedere la grazie di un buon raccolto. la sera la statua rientra nel paese in un cocchio blu trainato da buoi. Il 9 settembre si festeggia San Raffaele.

Festa di Santu Sarbadoreddu, novembre.
La festa è la seconda parte della festa in ornore del Santissimo Salvatore. Il 9 novembre c'è il festeggiamento liturgico, mentre nei giorni vicini si organizzano festeggiamenti civili, con degustazione di vini novelli, piatti locali e la favata.