I COMUNI DELLA SARDEGNA IN RETE
comunas  ›  il progetto  ›  notizie  ›  utilizzo dell'applicativo di gestione dei servizi sociali

Utilizzo dell'applicativo di gestione dei servizi sociali

Si informano gli Enti aderenti che è disponibile la bozza finale della Convenzione di adesione all'utilizzo dell'applicativo di gestione dei servizi sociali comunali, sviluppato nell'ambito del progetto Comunas.

Gli atti (convenzione ed allegati tecnici) sono già stati inviati via e-mail ai referenti dei 30 Comuni che hanno svolto le attività di formazione, e che potranno utilizzare gratuitamente l'applicativo in modalità ASP, con costi interamente coperti dal progetto Comunas. La modalità gradita dalla Regione per la stipula è la firma digitale, con scambio reciproco degli atti via PEC.

Si ricorda agli Enti interessati all'utilizzo dell'applicativo, ma non ricompresi tra i primi 30, che è sempre possibile inoltrare richiesta di riuso dello stesso, ai sensi degli artt. 68 e 69 del CAD. In tali casi, gli Enti otterranno copia gratuita dei sorgenti e di tutta la manualistica realizzata, ma dovranno sostenere a loro carico i costi di installazione, gestione e manutenzione dell'applicativo. Al fine di venire incontro alle richieste al riguardo, si fornisce un modello dimostrativo di richiesta.

L'applicativo è rilasciato con licenza EUPL, primo esempio di licenza d'uso del software libero raccomandata dalla Commissione Europea e valida su tutto il territorio dell'UE.

Modello di richiesta di riuso
Modello di richiesta per i Comuni [file.rtf]
Modello di richiesta per Unioni di Comuni e Comunità montane [file.rtf]

Vedi anche
Riuso del software nella pubblica amministrazione
Procedura di acquisizione di un applicativo di gestione dei servizi sociali
Calendario delle attività di formazione ai Comuni
Informazioni sulla licenza d'uso EUPL (in italiano)
Informazioni sulla licenza d'uso EUPL (in inglese)